Ospitaltà


Il B&B Al cucherle e' un appartamento al terzo piano di un palazzo d'epoca in centro a Trieste ed e' abitato dalla titolare, Daniela e dalla sua famiglia. La colazione, nella grande cucina, sara' il momento ideale per le "ciacole" (chiacchiere) o per informazioni ed itinerari in citta'.

Offriamo ospitalita', cortesia e competenza ed abbiamo le idee ben chiare circa la differenza tra occupazione e professione. Siamo cresciuti a Trieste, una citta' che ci ha ispirati con i suoi colori, sapori e profumi e l'unico omaggio che possiamo farle e' condividerla con il viaggiatore.

Il parcheggio e' libero in strada, non essendo in una zona a traffico limitato, oppure a pagamento al Molo4, a soli 300 metri dalla struttura.
La tariffa giornaliera e' di 10 euro.

I servizi della struttura

 

L'intera struttura è dotata di wi-fi gratuito. Non è previsto un orario di rientro ma è gradita la buona educazione ed il rispetto delle persone che soggiornano nella struttura.

La colazione è gratuita ed è disponibile, dietro preavviso, anche per persone afflitte da celiachia, da consumare in camera oppure nella cucina dalle 08.00 alle 09.00. La colazione è italiana, composta da alimenti dolci, frutta fresca, succhi di frutta, yogurt, succo d'arancia, centrifughe alla frutta, merendine, fette biscottate, pancake, torte ed altri prodotti locali. Su richiesta e con preavviso, è possibile anche quella salata. E' consentito l'uso del microonde e del frigorifero.

I bambini al di sotto dei 6 anni non pagano il soggiorno ed hanno a disposizione un lettino.

L'orario della reception per il check-in è dalle 12 alle 14 e dalle 18.30 alle 23, il check-out è alle 10.00. E' comprensibile che si possa avere qualche imprevisto, ma comunicare l'orario di arrivo è molto apprezzato!

E' possibile usufruire del servizio di deposito bagagli.

Benvenuti, con preavviso, piccoli animali da compagnia.

Descrizione immagine

Curiosità


Abbiamo dato il nome Al cucherle al nostro Bed & Breakfast prendendo spunto dallo spioncino che c'e' sulla porta di questa nostra casa, el cucherle in dialetto triestino.

Lo consideriamo il punto di partenza per andare in esplorazione attraverso una citta' cosi' piena di punti di osservazione.